Cronaca Italia

Sbarco di Anzio o di Nettuno? Sterile polemica dei sindaci Chiavetta e Bruschini

Sbarco di Anzio o di Nettuno? Sterile polemica dei sindaci Chiavetta e Bruschini

Sbarco di Anzio o di Nettuno? Sterile polemica dei sindaci Chiavetta e Bruschini

ROMA – Lo sbarco di Anzio festeggia il 70° anniversario e infiamma la polemica tra le città di Anzio e Nettuno. Ricordato con il solo nome di Anzio, in realtà gli alleati americani approdarono sulla X Ray Beach, tratto di costa tra Nettuno e Torre Astura. Sul lido di Anzio invece giunsero, il 22 gennaio 1944, gli alleati inglesi.

Se lo sbarco prende il nome di Anzio, l’evento storico in realtà riguardò l’intero litorale. Ma la polemica tra il sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, e quello di Nettuno, Alessio Chiavetta, imperversa per le celebrazioni separate che sono state organizzate. Una polemica sterile, che con la storia, passati ormai 70 anni, sembra avere ben poco a che fare.

Giuseppe Marino su Il Giornale spiega:

“L’operazione«Shingle»è finita da 70 anni, ma ad Anzio e Nettuno riprendono a volare le cannonate. Verbali, ma non a salve. In quel ramo della provincia di Roma che volge a mezzogiorno ci si accapiglia sulle celebrazioni del settantesimo anniversario di un evento che se per l’Italia fu storico, per le due cittadine che convivono incollate l’una all’altra è un’eredità definitiva, un segno permanente che ne ha scolpito tutta la storia successiva: lo sbarco Alleato che impresse una svolta decisiva alla a Seconda guerra mondiale per l’Italia”.

Non solo Anzio e Nettuno furono coinvolte nell’evento storico: per percorrere i 60 chilometri che separano le due città da Roma gli alleati impiegarono 4 mesi, combattendo sanguinose battaglie lungo la linea Gustav che interessarono anche le zone di Campo di Carne, in provincia di Aprilia, e di Campoleone.

A Nettuno si trova il cimitero americano, spiega ancora Marino:

“Il cimitero americano di Nettuno, meta fissa di ogni presidente degli Stati Uniti che passi per Roma, conta 8.000 croci bianche. E di fronte al peso di questa eredità storica e umana, una sola domanda angoscia le amministrazioni comunali delle due cittadine: ma fu «Sbarco di Anzio» o «Sbarco di Nettuno»? Sembra un lazzo da novella di Guareschi, invece sta diventando una Tale of two cities in salsa agrodolce”.

E dopo 69 anni di commemorazioni condivise, proprio alla vigilia del 70° anniversario caduto il 22 gennaio 2014 i sindaci delle due città hanno optato per celebrazioni separate. Una storia di rivalità tra due cittadine dai confini non delineati, tanto che per chi vi vive è difficile stabilire dove una inizi e l’altra finisca. Una storia che ha attirato anche l’attenzione del New York Times, con tanto di amaro commento di Tina Young, sovrintendente del cimitero americano:

“«È un po’ triste che la questione stia prendendo il sopravvento sul senso del sacrificio di quelle vite»”.

Se Chiavetta sostiene di non voler cambiare la storia, ma solo ristabilire il ruolo della città di Nettuno, il cui nome non compare nello sbarco. Anzio, che nel 1994 aprì il Museo dello Sbarco, ci tiene però a portare avanti il suo nome:

“«Chi è arrivato prima e dove? Assurdo ridurre un evento militare di questa portata a una gara a cronometro, lo sbarco si svolse in piena notte in contemporanea lungo 20 km di costa», dice Diego Cancelli, presidente dell’Associazione «Shingle 1944», tra i promotori del museo dello Sbarco, aperto ad Anzio solo nel 1994, mentre a Nettuno il cimitero, gestito direttamente dal governo Usa, è da sempre vissuto come un corpo estraneo. Ma ora che l’anniversario «rotondo» fa sentire profumo di dollari di turisti Usa, la storia non è più un orpello noioso. Eppure ha disegnato usi e costumi del territorio. Ancora oggi, basta scavare sotto la sabbia per trovare proiettili e ordigni bellici”.

Dietro le rivalità sulla storia però potrebbero esserci ben altre rivalità, che con l’operazione Shingle e gli alleati ha ben poco a che fare. Bruschini, sindaco di Anzio, è notoriamente di destra. Chiavetta, giovane sindaco di Nettuno al secondo mandato, è invece sostenuto dal Pd.

Sbarco di Anzio, Sbarco di Nettuno o Sbarco di Anzio e Nettuno? Tanti nomi per un solo evento storico che ha riguardato il litorale laziale, ha visto soldati e civili cadere da entrambe le linee della trincea, evento troppo importante nella storia della Seconda guerra mondiale per finire oggetto di quella che è soltanto una inutile e sterile polemica.

To Top