Scade assicurazione delle auto blu e la giunta di Napoli resta a piedi

Roberta Casa*
Pubblicato il 2 Marzo 2010 12:37 | Ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2010 12:37

Il sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino

Brutto risveglio lunedì per gli assessori partenopei. La società che gestisce il noleggio delle auto blu di esponenti della giunta e alti funzionari del Comune non ha infatti ricevuto il rinnovo delle assicurazioni dei mezzi, e ha quindi sospeso il servizio.

Tutti a piedi o in taxi, quindi, tranne il sindaco Rosa Russo Iervolino, poiché l’auto di servizio a sua disposizione è un mezzo blindato fornito direttamente dal ministero dell’Interno.

E pensare che la società di noleggio ha scritto più volte al Comune di Napoli negli ultimi mesi, ricordando che le assicurazioni delle autovetture sarebbero scadute il 28 febbraio. La “crisi della polizza” ha dunque investito giunta e sindaco, che si trovano a fronteggiare nuove polemiche dopo le stoccate di qualche giorno fa per debiti fuori bilancio, incapacità nella gestione del patrimonio e inefficienza della raccolta differenziata.

Intanto su Internet sono arrivate a centinaia le critiche di cittadini partenopei e non che invitano assessori e sindaco a rinunciare alle auto blu e recarsi a lavoro con mezzi propri, come ogni comune lavoratore.

*Scuola di Giornalismo Luiss