Scajola, Anip: “Scorta? Violate le regole”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Maggio 2014 9:56 | Ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2014 9:56
Scajola, Anip: "Scorta? Violate le regole"

Claudio Scajola (LaPresse)

ROMA – “E’ la legge del contrappasso, nel 2001 il Ministro Scajola ha emanato una direttiva che si basava su tre cardini: i servizi di protezione dovevano essere svolti in uniforme; gli operatori non potevano essere inviati in missione fuori provincia, né imbarcarsi in aerei e tantomeno seguire all’estero la persona protetta. Ma già a suo tempo tali regole venivano sistematicamente violate”, è duro il commento di Filippo Bertolami segretario del sindacato di polizia Anip Italia Sicura alle notizie sugli abusi nell’uso delle scorte da parte dell’ex ministro Scajola.

Sugli abusi, il questore di Imperia ha disposto un’inchiesta interna: “Nonostante scandali e proclami per la spending review, anziché ridurre le scorte ai privilegiati,si propone di chiudere i presidi sul territorio”.