Scandiano (Reggio Emilia), spari in un bar: morto un uomo

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 aprile 2019 12:27 | Ultimo aggiornamento: 15 aprile 2019 14:44
Scandiano (Reggio Emilia), spari in un bar: morto un uomo

Scandiano (Reggio Emilia), spari in un bar: morto un uomo

SCANDIANO (REGGIO EMILIA) – Ancora una sparatoria in pieno giorno in Italia, dopo i casi di Milano e Cagnano Varano (Foggia). Lunedì 15 aprile, intorno alle 10:30 di mattina, un uomo d 60 anni, Giorgio Campani, pensionato, è morto dopo essere stato raggiunto al volto da un colpo di pistola sparato al Blue Bar di Rondinara di Scandiano (Reggio Emilia), nella zona ceramica del Reggiano.

Per l’omicidio i carabinieri di Scandiano hanno arrestato Giampietro Guidotti, 58 anni, agricoltore e proprietario terriero. Secondo quanto riferisce l’agenzia Ansa, Guidotti sarebbe entrato nel bar e avrebbe sparato al conoscente. Poi avrebbe scaricato l’arma, sarebbe uscito e avrebbe detto ad un cliente del bar di chiamare i carabinieri. Quindi avrebbe atteso l’arrivo dei militari in auto e si è consegnato. E’ stato arrestato per omicidio volontario. Killer e vittima risiedevano entrambi sulle colline di Baiso.

Secondo quanto sta emergendo dalle indagini, a portare alla sparatoria sarebbero state liti di vicinato e problemi legati ai confini delle rispettive proprietà, adiacenti, che andavano avanti da tempo, anche con risvolti legali.

 

(Fonti: Ansa, Reggio Online)