Sci, casco obbligatorio fino a 18 anni, assicurazione per tutti, no alcol in pista… anno nuovo regole nuove

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Dicembre 2021 - 12:15
Sci casco obbligatorio

Sci, casco obbligatorio fino a 18 anni da gennaio 2022 (Ansa)

Sci, casco obbligatorio fino a 18 anni, assicurazione per tutti. Entreranno in vigore il primo gennaio 2022 le nuove norme di comportamento degli utenti delle aree sciabili previste dal decreto 40/2021.

Sci, casco obbligatorio fino a 18 anni, assicurazione per tutti

Molte le novità. A partire dall’estensione dell’obbligo di un’assicurazione contestuale all’acquisto del biglietto per l’accesso alla pista.

E dall’obbligo di utilizzo del casco esteso fino a 18 anni (ora si ferma a 14) nella pratica dello sci alpino e dello snowboard, in tutte le aree sciabili compresi i percorsi fuori pista.

Per i gestori delle aree sciabili viene introdotto l’obbligo di installare un defibrillatore semiautomatico in luogo idoneo. E di assicurare la presenza di personale formato per il suo utilizzo.

La figura del direttore delle piste

Inoltre il decreto istituisce “la figura del direttore delle piste incaricato di vigilare sullo stato di sicurezza delle piste”. Con previsione delle “responsabilità civili dei gestori dell’impianto per mancata osservanza delle regole”.

Vengono anche definiti “i criteri generali di comportamento e sicurezza per la pratica dello sci-alpinismo e delle altre attività sportive nelle aree sciabili attrezzate.

Nonché di adeguate misure, anche sanzionatorie, che garantiscano il rispetto degli obblighi e dei divieti stabiliti e il pieno esercizio delle suddette discipline sportive in condizioni di sicurezza, senza nuovi o maggiori oneri a carico dei gestori”.

Vigilanza e sanzioni: alcol test anche sulle piste

Il decreto prevede “il rafforzamento dell’attività di vigilanza e di controllo dei servizi di sicurezza e di ordine pubblico, con la determinazione di un adeguato regime sanzionatorio.

Nonché il rafforzamento dell’attività informativa e formativa sulle cautele da adottare per la prevenzione degli incidenti, anche con riferimento allo sci fuori pista e allo sci-alpinismo”.

Ed infine “il divieto di sciare in stato di ebbrezza in conseguenza di uso di bevande alcoliche e di sostanze tossicologiche” (con utilizzo di alcoltest).

Incroci sulla pista da sci: le nuove regole negli incroci

Non bisogna più dare la precedenza a chi viene da destra. Gli sciatori devono modificare la propria traiettoria e ridurre la velocità per evitare ogni contatto con gli sciatori che vengono da altre direzioni o da altre piste.