Sci fuoripista: due morti, uno travolto da valanga, l’altro caduto in un dirupo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 febbraio 2015 20:06 | Ultimo aggiornamento: 17 febbraio 2015 20:06
Sci fuoripista: due morti, uno travolto da valanga, l'altro caduto in un dirupo

Sci fuoripista: due morti, uno travolto da valanga, l’altro caduto in un dirupo (foto LaPresse)

VERCELLI, – Due incidenti mortali in montagna: uno nella zonda del Col D’Olen (Alagna), l’altro Esulle montagne di Cesana Torinese, in Val di Susa, sulle montagne di Cesana Torinese, in Val di Susa. Due incidenti che hanno causato la morte di due sciatori che si trovavano fuori dalle piste battute.

La vittima di Col D’Olen è  un uomo di 45 anni, originario della provincia di Milano. L’uomo sciava fuori pista ed è caduto in un dirupo e, dopo un volo di 50 metri, si è schiantato sulle rocce. A ritrovare il corpo è stato il soccorso alpino di Alagna, che ha dato l’allarme.

Anche la vittima di Cesana Torinese, uno sciatore francese, stava sciando fuoripista con alcuni amici nella zona dei Monti della Luna. Si è staccata una piccola valanga che lo ha travolto. L’uomo è rimasto sepolto per diversi minuti sotto la massa di neve. Quando la polizia e il 118 lo hanno trovato, era già morto. Per fortuna illesi gli altri che sciavano con lui.