Scioperi, da giovedì alle 21 treni fermi per 24 ore

Pubblicato il 19 ottobre 2011 17:49 | Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2011 18:01

ROMA, 19 OTT – Sciopero a partire da domani nelle ferrovie. Dalle 21 si fermeranno per 24 ore tutti gli addetti alle attivita' di pulizia, accompagnamento notte e ristorazione a bordo treno. Dalle 9 di venerdi' 21 fino alle 17, la protesta interessera' invece tutto il personale del gruppo Fs, interessato alla circolazione.

A proclamare unitariamente i due scioperi Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti, Fast Ferrovie e Salpas, nel Gruppo Fs ''per l'incertezza di prospettiva delineata con il nuovo piano d'impresa, per il dimensionamento produttivo e per fermare la nuova accelerazione dei processi di esternalizzazione di attivita' strategiche, a partire dalle manutenzione delle infrastrutture e del materiale rotabile''.

Secondo le organizzazioni sindacali ''e' gravissimo l'atteggiamento di FS che non ha ancora avviato un confronto per trovare una soluzione al problema occupazionale che riguarda tantissimi lavoratori''.

Negli appalti dei servizi, spiegano Filt, Fit, Uilt, Uglt, Fast e Salpas, la protesta e' stata indetta ''per la salvaguardia occupazionale degli addetti nelle nuove gare d'appalto, a partire dai servizi di accompagnamento notte''.

Per i sindacati infine ''i tagli prodotto dalle manovre di finanza pubblica rischiano inoltre di ridimensionare i livelli di servizio nel trasporto regionale, universale e delle merci''.