Cronaca Italia

Sciopero 10 novembre: bus, metro, tram, treni e scuola. Gli orari città per città

sciopero-trasporti-10-novembre

Sciopero 10 novembre: bus, metro, tram, treni e scuola. Tutti gli orari città per città

ROMA – Venerdì 10 novembre un nuovo sciopero generale coinvolgerà il personale del trasporto pubblico, di quello ferroviario e quello aereo. Lo sciopero durerà 24 ore e le fasce garantite variano da città in città. Lo sciopero, infatti, indetto dall’Unione Sindacale di Base (USB) insieme a Cib Unicobas e Cobas, è nazionale.

Lo sciopero del trasporto pubblico.

A Roma, Atac garantirà solo i servizi minimi: da inizio servizio alle 8.30 e poi dalle 17 alle 20. Lo scioperò riguarderà anche Roma TPL, altra società di trasporto pubblico.

A Milano, come si legge sul sito di ATM, potrà scioperare il “personale viaggiante e di esercizio sia di superficie sia della metropolitana”. Lo sciopero sarà dalle 8.45 alle 15, e dalle 18 fino al termine del servizio.

A Torino le fasce orarie garantite saranno diverse a seconda dei mezzi interessati dallo sciopero, come specificato sul sito di GTT (Gruppo Torinese Trasporti:

  • Servizio urbano e suburbano della Città di Torino: dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00
  •  Metropolitana: dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00
  • Autolinee extraurbane: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30
  • sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30

Napoli, il servizio dei bus sarà garantito dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 17 alle ore 20. Anche funicolari e metropolitana garantiranno un servizio minimo: sul sito di ANM, Agenzia Napoletana Mobilità, ci sono gli orari della prima e dell’ultima corsa, di mattina e di sera. Sul sito sono anche disponibili le informazioni per le linee bus, la Metro Linea 1 e le funicolari.

Bologna, “per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari Tper dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero si svolgerà dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio”. Le informazioni utili sono consultabili sul sito di Tper (Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna).

Firenze, ATAF (Azienda Trasporti dell’Area Fiorentina) non ha per il momento informazioni sullo sciopero e sugli orari garantiti.

Genova, Amt Genova ha scritto che “il personale viaggiante si asterrà dal lavoro dalle 11.45 alle 15.45» e che «il restante personale (compreso il personale di biglietterie, servizio clienti ed esattoria) si asterrà dal lavoro per l’intero turno”.

Trenitalia e Trenord: lo sciopero dei treni.

Per i treni a lunga percorrenza, i problemi inizieranno dalle 21 del 9 novembre e dureranno fino alle 20.59 del 10 novembre. Per quanto riguarda i treni regionali, lo sciopero sarà dalle 21 del 9 novembre alle 17.59 del 10 novembre. Qui sono disponibili i treni programmati e garantiti di Italo. Le informazioni per quanto riguarda Trenord, sono qui.

Lo sciopero del personale del trasporto aereo.

Il 10 ci saranno disagi anche a causa di una serie di mobilitazioni sul fronte del trasporto aereo. Tra questi sciopereranno i controllori di volo dell’Enav che aderiscono a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-T e Unica, che si fermano per 4 ore.

Nella stessa giornata, allo scalo romano di Fiumicino, mobilitazione dalle 12 alle 16 dei lavoratori della Avion Services che aderiscono a Fit-Cisl e Ugl-Ta. E dalle 13 alle 17 sciopero proclamato dalla Fit-Cisl dei lavoratori delle aziende Brookfield aviation international, Crewlink Ireland Limited, McGinley aviation, Ryanair Limited e Workforce international conctractors limited, il cui impatto però dovrebbe essere limitato grazie all’esiguo numero di iscritti al sindacato italiano.

Sciopero anche a scuola.

Previsto, infine, anche uno sciopero nella scuola. Da programma incroceranno le braccia docenti, dirigenti e personale Ata di ogni ordine e grado in Italia e all’estero delle sigle Cobas-Confederazione dei comitati di base, Usb e Cib-Unicobas, oltre a prof e personale Ata di ruolo e non aderenti a Unicobas scuola e università.

 

To Top