Sciopero della polizia sabato 24 contro il numero di identificazione?

Pubblicato il 22 novembre 2012 11:42 | Ultimo aggiornamento: 22 novembre 2012 11:43
Polizia in sciopero dopo le polemiche per gli scontri del 14 novembre (Foto Lapresse)

Polizia in sciopero dopo le polemiche per gli scontri del 14 novembre (Foto Lapresse)

ROMA – Dopo le polemiche per gli scontri alla manifestazione del 14 novembre la polizia fa quadrato e annuncia uno sciopero: gli agenti denunciano di essere stati abbandonati dal loro capo Antonio Manganelli e dal ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri. 

I poliziotti protestano contro la proposta di rendere identificabili gli agenti durante le manifestazioni. Una proposta arrivata proprio dopo le immagini delle violenze tra poliziotti e manifestanti.

Secondo la proposta gli agenti dovrebbero essere resi identificabili da un numero di matricola sul casco. Contro quest’idea i membri del reparto mobile intenderebbero mettersi in ferie sabato 24 novembre, quando a Roma è prevista la manifestazione di CasaPound, associazione di estrema destra.