Cronaca Italia

Sciopero nazionale taxi 21 novembre 2017: gli orari

taxi-sciopero

Sciopero taxi

TORINO – I tassisti confermano lo sciopero nazionale proclamato per domani, 21 novembre, dalle 8 alle 22. Ci sarà un presidio a Roma, dalle 10:30 alle 18:00 a Porta Pia, al quale parteciperanno delegazioni provenienti da tutte le regioni. La decisione è stata presa dopo l’incontro al Ministero dei Trasporti.

In un comunicato diffuso dalle associazioni di categoria (che si può leggere per intero sul sito dell’Unione di rappresentanza italiana dei tassisti), si chiariscono le ragioni dello sciopero: il 23 febbraio 2017, dopo le proteste dei giorni precedenti, i rappresentanti dei tassisti avevano concordato con il governo l’emissione entro trenta giorni di un decreto attuativo che nell’idea dei tassisti avrebbe dovuto regolamentare definitivamente il servizio dei taxi in Italia. Il decreto, però, è stato presentato con molto ritardo e non è stato ritenuto sufficiente dalle associazioni di categoria, che oggi accusano il governo di aver deregolamentato il servizio dei taxi in favore di altri concorrenti (come i servizi di car sharing e Uber).

Tra i sindacati che parteciperanno allo sciopero di domani ci sono Unica-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil, Ugl-Taxi, Federtaxi-Cisal, Usb-Taxi.

 

To Top