Sciopero dei trasporti il 22 giugno: gli orari dello stop di bus, treni, aerei

Pubblicato il 20 Giugno 2012 12:31 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2012 12:31

ROMA – Metro, bus, treni, aerei e traghetti a rischio. Sarà un venerdì nero, l’ennesimo, per i trasporti in tutta Italia per lo sciopero generale di 24 ore indetto dall’Unione sindacale di base (Usb) per protestare contro gli ultimi decreti governativi. Coinvolti anche i trasporti locali con modalità e orari differenti.

Treni. I sindacati Orsa, Cub e Usb hanno proclamato, in adesione a quello generale, uno sciopero nazionale del personale addetto alla circolazione dei treni dalle ore 21 di giovedì 21 alle 21 di venerdì 22 giugno. Dallo sciopero è esclusa la Regione Emilia Romagna. Sul sito di Trenitalia la lista aggiornata dei treni confermati, ma si invita tutti per maggior sicurezza, a consultare le tabelle delle modifiche alla circolazione prima di mettersi in viaggio.

Trasporto locale – In contemporanea ai treni si fermeranno anche i trasporti pubblici: in tutta Italia il servizio dei mezzi di trasporto come autobus, tram, metropolitana, si fermerà per 24 ore. L’agitazione avrà modalità e orari differenti . Trattandosi di un giorno lavorativo saranno rispettate a livello nazionale le fasce orarie riservate ai pendolari. A Milano l’agitazione è prevista dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio dei mezzi Atm. A Roma, lo stop alla circolazione dei mezzi pubblici potrà subire stop dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio.

Tre scioperi a Torino – A Torino sono tre gli scioperi in contemporaneache rischiano di paralizzare il trasporto pubblico locale. Alla mobilitazione dell’Usb, infatti, si aggiunge quella delle organizzazioni Faisa-Cisal e Fast-Confsal che andrà avanti per 24 ore. Più limitata, invece, l’astensione dei lavoratori aderenti alla Fil-Cgil, Fit-Cisl e Uil-Trasporti che si fermeranno per quattro ore. Per tutti gli scioperi, comunque, sarà garantito il servizio nelle fasce orarie di garanzia dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15 per il servizio urbano e la metropolitana.

Arei – Per quanto riguarda il settore aereo, l’agitazione inizierà alle 23.59 di giovedì 21 e terminerà alla mezzanotte di venerdì 22. Negli aeroporti di Milano, l’agitazione generale si sovrappone allo sciopero dei dipendenti Sea di Linate e Malpensa che incrociano le braccia per tutta la giornata. Sul sito del ministero dei Trasporti si segnala anche l’agitazione degli assistenti di volo e dei piloti del gruppo Meridiana Fly (sempre di 24 ore ad esclusione degli aerei da e diretti in Emilia Romagna). Per chi si mette in viaggio è consigliato consultare siti e call-center della compagnia aerea di riferimento.