Sciopero trasporti 22 marzo 2013 Roma, Milano, Napoli: orari e fasce garantite

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Marzo 2013 16:31 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2013 16:30
sciopero trasporti

Sciopero trasporti (LaPresse)

ROMA – Venerdì 22 marzo 2013 sono previsti disagi in tutta Italia a causa dello sciopero dei trasporti di 24 ore indetto da Cgil, Cisl, UilTrasporti, UglTrasporti, Faisa Cisal e Fast per protestare contro il mancato rinnovo del contratto di lavoro. Lo sciopero sarà articolato secondo diverse modalità territoriali e nel rispetto della garanzia dei servizi minimi secondo le fasce orarie.

Ecco gli orari della protesta nelle principali città italiane.

Autobus urbani, tram e metro

Roma: aderiscono allo sciopero Atac, Roma Tpl Scarl, Trambus Open S.p.a., Asm Rieti, Argo Civitavecchia. I mezzi saranno fermi dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 alla fine del servizio.

Milano: mezzi fermi dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 alla fine del servizio. Il Comune ha annunciato la sospensione dell’area C. Possibili disagi anche per chi viaggia con le Ferrovie Nord: il servizio potrà subire ritardi, variazioni o cancellazioni. Garantiti i servizi minimi dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

Torino: l’azienda del trasporto locale GTT sciopera dalle 9 alle 12 e dalle 15 alla fine del turno di lavoro. Ferme anche le autolinee extraurbane dalle 8 alle 14.30 e dalle 17.30 a mezzanotte.

Venezia: mezzi fermi dalle 9 alle 16.30 e dalle 19.30 alla fine del turno. A rischio anche i vaporetti, garantiti i collegamenti con le isole.

Bologna: mezzi a rischio dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 alla fine del servizio.

Napoli: mezzi fermi dalle 8 alle 17 e dalle 19.30 alla fine del turno.

Palermo: mezzi pubblici a rischio dalle 8.30 alle 17.30.