Sciopero dei trasporti del 27 gennaio: gli orari e le città degli stop

Pubblicato il 26 Gennaio 2012 16:00 | Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 2012 16:04

ROMA – Il 27 gennaio sarà un venerdì nero per i trasporti in Italia. Lo sciopero coinvolgerà i mezzi pubblici locali, il traffico aereo e navale, i treni, la sanità, la scuola e gli enti pubblici. Autobus, tram e metro saranno ferme con orari differenti nelle varie città italiane.

ROMA – Lo sciopero dei mezzi inizierà alle 8,30 fino alle 17. Garantita la fascia protetta, lo sciopero ricomincerà dalle ore 20 fino a fine servizio. Le linee

MILANO – Stop dei mezzi dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio.

BOLOGNA – Mezzi fermi dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio.

RAVENNA – Sciopero dalle 8.30 alle 12 e dalle 15 alla fine del servizio.

MODENA – Il trasporto non sarà garantito da inizio servizio fino alle 6.29, dalle ore 8.31 alle ore 11.59 e dalle ore 16.01 a fine servizio nella città. Il trasporto extraurbano invece si fermerà da inizio servizio fino alle 5.59, dalle ore 8.31 alle ore 12.29 e dalle ore 16.01 a fine servizio.

NAPOLI – Lo sciopero dei mezzi sarà dalle 8.30 alle 17 e dalle 20.00 alla fine del servizio.

TORINO – I mezzi saranno fermi dall’inizio del servizio alle 6, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alla fine del servizio. Per il servizio extraurbano e le linee 19, 43 e 46b del servizio urbano lo sciopero è previsto dalle 8 alle 14.30 e dalle 17.30 a fine servizio.

GENOVA – I trasporti si fermeranno per 4 ore: dalle 11 alle 15.

TRENITALIA – Lo sciopero inizierà alle ore 21 del 26 gennaio e terminerà alle 0re 21 del 27 gennaio. Sono comunque garantiti i treni negli orari di fascia protetta dalle ore 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

AEREI – Stop di 24 ore anche per il traffico aereo per lo sciopero del personale di terra turnista, degli assistenti di volo e del personale navigante. Garantite le fasce orarie dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21.