Sciopero trasporti 30 marzo 2015: orari Roma, Milano, Napoli, Torino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Marzo 2015 7:58 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2015 11:06
Sciopero trasporti 30 marzo 2015: orari Milano, Roma, Napoli, Torino

Sciopero trasporti

ROMA – Possibili disagi nel trasporto pubblico locale lunedì 30 marzo 2015, a causa di uno sciopero nazionale di quattro ore promosso dall’organizzazione sindacale Usb.

A Milano, rende noto l’Atm, l’agitazione è prevista dalle ore 18 alle 22. “Il trasporto pubblico milanese”, si legge sul sito della Confederazione unitaria di base, “si fermerà contro il ‘programma di sacrifici’ che Comune di Milano, Atm, sindacati confederali e autonomi si apprestano ad imporre ai tranvieri”. Cub Trasporti chiede “250 assunzioni di conducenti di superficie per coprire il servizio ordinario ed altrettanti per i servizi aggiuntivi di Expo; la reale esigibilità delle ferie; il dimezzamento dei permessi e dei distacchi sindacali”.

Stesso orario della protesta (18-22) anche a Torino, mentre a Roma le società Atac e Roma Tpl annunciano possibili disagi per lo sciopero dalle ore 8:30 alle 12:30. A Napoli il servizio si interromperà tra le 9 e le 13:30.

Corsa gratis a chi si presenta munito di biglietto o abbonamento del bus. E’ Uber, la società di auto con conducente che fa concorrenza ai taxi, a schierarsi dalla parte dei cittadini nel giorno dello sciopero nazionale dei mezzi pubblici.

L’iniziativa è riservata solo ai nuovi utenti del servizio e non a quelli già iscritti ed è circoscritta alla giornata di lunedì 30 marzo. Non solo a Milano, ma anche a Torino, Genova e Roma. L’esperimento è già stato fatto a Genova, lo scorso 10 marzo, in occasione dello sciopero del trasporto pubblico locale, facendo registrare un 200% di iscritti in più e un 57% di corse in più rispetto allo stesso giorno della settimana precedente.