Sciopero trasporti 6 luglio: venerdì nero per il traffico a Roma e nel Lazio

Pubblicato il 4 Luglio 2012 10:22 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2012 11:26

busROMA – Lo sciopero del 6 luglio comporta un venerdì nero per i trasporti a Roma e nel Lazio. Fermi bus, treni e metro. I sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Ugl trasporti hanno indetto uno sciopero di 8 ore che interesserà tutte le aziende pubbliche e private del trasporto della regione. Saranno garantiti comunque i collegamenti durante le fasce protette, quindi tutto fermo dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 fino a fine servizio. Una forte riduzione del servizi dovrebbe poi riguardare i collegamenti notturni operativi  nella notte tra il 5 e il 6 luglio.

Lo sciopero interesserò tutti i collegamenti delle linee della metropolitana, dei bus e dei tram nei percorsi sia urbani che extraurbani. L’Agenzia per la mobilità di Roma ha sottolineato che tra i collegamenti a rischio vi sono anche le linee ferroviarie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo.

Lo sciopero peraltro causerà quasi certamente anche l’interruzione dei servizi al pubblico dello lo sportello di Piazzale degli Archivi 40, dei box informazioni di Termini e Fiumicino, dei check-point bus turistici delle stazioni Aurelia, Laurentina e Ponte Mammolo.