Sciopero trasporti Roma 24 gennaio 2014: orari e fasce di garanzia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 gennaio 2014 14:40 | Ultimo aggiornamento: 23 gennaio 2014 14:41

Sciopero trasporti Roma 24 gennaio 2014: orari e fasce di garanziaROMA – Sciopero dimezzato venerdì 24 gennaio a Roma, dopo che i sindacati confederali hanno sospeso la mobilitazione del trasporto pubblico locale di 24 ore. Resta confermata, invece, la protesta dell’Usb, che si svolge a livello nazionale.

Le maggiori ripercussioni della protesta si potrebbero verificare per i bus gestiti da Roma Tpl e per la linea A della metropolitana.

La decisione di rinviare la protesta è stata raggiunta la notte scorsa dopo un incontro tra le organizzazioni sindacali e Atac. La stessa azienda, insieme con la società Roma Tpl che gestisce gli 80 collegamenti periferici, sarà comunque interessata dallo sciopero dell’Usb, protesta che si svolge sempre nell’arco delle 24 ore a partire da questa notte, con i primi possibili disagi già per i bus della rete notturna. Per la società Roma Tpl, all’Usb si aggiunge anche l’organizzazione regionale della Fit-Cisl per una vertenza sugli obblighi contributivi.

A livello regionale, a rischio stop anche i bus Cotral, mentre la protesta non interesserà i collegamenti gestiti da Trenitalia (Fl1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 e 8 e Leonardo Express, collegamento tra la stazione Termini e l’aeroporto di Fiumicino). La regolarità del servizio sarà garantita solo nelle fasce orarie previste dalla legge: da inizio servizio diurno fino alle 8:30 e poi dalle 17 alle 20. Al mattino, sulla Roma-Lido, dal capolinea di Colombo l’ultima corsa garantita da orario prima dello sciopero sarà alle 8:25.

Informazioni su sciopero e orari del servizio saranno disponibili, sino al giorno della protesta, sul portale muoversiaroma.it.