Sciopero treni, trasporti, aerei 28-29-30 maggio 2014: orari e fasce di garanzia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Maggio 2014 13:05 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2014 13:05
Orari sciopero treni, aerei, mezzi pubblici 28-29-30 maggio

Sciopero treni, aerei, mezzi pubblici 28-29-30 maggio

ROMA – Fine maggio vedrà uno sciopero generale treni, aerei e mezzi pubblici nazionale che si preannuncia come una tre giorni di passione per pendolari e viaggiatori (dal 28 al 30 maggio).

Lo sciopero dei treni è previsto per mercoledì 28, data in cui l’agitazione si concentrerà soprattutto al nord, e per giovedì 29 maggio. Lo sciopero degli aerei, previsto per venerdì 30 maggio, interesserà in particolar modo alcune compagnie e aeroporti. Lo sciopero dei mezzi pubblici, già ribattezzato venerdì nero, è anch’esso previsto per venerdì 30.

Lo sciopero treni del 28 – 29 maggio 2014 riguarderà il personale ferroviario di Fsi, Trenitalia, RFI, Trenord e Ntv-Italo. Mercoledì 28 maggio lo sciopero treni colpirà soprattutto il Nord Italia, mentre giovedì 29 maggio i disagi saranno uguali su tutto il territorio nazionale.

Orari, modalità e fasce protette sciopero treni 28-29 maggio. Quello del 28 sarà uno sciopero di 24 ore: l’orario d’inizio dell’agitazione sindacale è previsto per le 21.01 del 28, mentre quello di fine è previsto per le 20.59 del 29 maggio; quello del 29 sarà uno sciopero di 21 ore: l’agitazione inizierà alle ore 0.01 e finirà alle ore 20.59. Lo sciopero poi dovrebbe concedere una tregua di alcune ore nelle cosiddette fasce di garanzia: dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

Dai sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl e Ugl Trasporti arriva l’annuncio dello sciopero aerei di giovedì 30 maggio. Ad incrociare le braccia per 24 ore sarà il personale della compagnia Easyjet e quello del gruppo Meridiana. Disagi e disservizi nella giornata del 30 maggio 2014 sono previsti in tutti i principale aeroporti italiani e, in particolare, negli aeroporti di Milano Linate e Malpensa. Per chi in quella data deve volare, consigliamo di consultare i siti internet delle compagnie.

Lo sciopero mezzi pubblici di venerdì 30 maggio, non a caso ribattezzato venerdì nero, sarà il culmine dei tre giorni di passione: la partecipazione sarà molto alta, così come i disagi per i pendolari. Lo sciopero, proclamato da USB Lavoro Privato, mette a rischio non solo bus, tram e metropolitane, ma anche treni, navi e aerei. Particolarmente delicata poi la situazione nella capitale: qui il personale di Atac SpA, Roma Tpl e Aziende Subappaltanti, Roma Servizi per la Mobilità e Ogr si fermerà dalle ore 8.30 alle ore 12.30.

Le informazioni circa orari e modalità variano da città a città: in alcune lo sciopero sarà di 24 ore, in altre invece riguarderà determinate fasce orarie. Consigliamo pertanto di consultare i siti internet delle aziende locali per verificare orari, modalità di svolgimento e fasce protette.