Scontri a Roma, Alemanno: “I 23 arrestati erano solo manovali”

Pubblicato il 17 Dicembre 2010 11:01 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2010 11:14

Gianni Alemanno

“Tra i 23 arrestati probabilmente non c’erano i professionisti della guerriglia, ossia coloro che sono riusciti a non farsi prendere: credo fossero dei collaboratori, dei manovali e non le punte avanzate”.

Lo ha detto il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, a margine del convegno organizzato dalla Cgil ‘Continuiamo a volare’ rispondendo a chi gli chiedeva un commento su quanto accaduto martedì scorso nel centro storico di Roma.

Per Alemanno ”chi si è mosso lì lo ha fatto con grande esperienza e poi probabilmente è riuscito anche a scappare mentre i 23 arrestati li coadiuvavano. Tuttavia, non meritano sconti né indulgenza”.