Scontro aerei. Luigi Wilmo Franceschetti: “L’altro aereo mi è entrato dentro”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Maggio 2015 20:17 | Ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2015 20:17
Scontro aerei. Luigi Wilmo Franceschetti: "L'altro aereo mi è entrato dentro"

Scontro aerei. Luigi Wilmo Franceschetti: “L’altro aereo mi è entrato dentro”

TORTORETO (TERAMO)  – “Mi è entrato dentro”. Sono state queste le prime parole del pilota che si è salvato dopo uno scontro in volo sui cieli di Tortoreto. Luigi Wilmo Franceschetti, 43 anni di Brescia, è riuscito ad ammarare quasi sulla riva. È stato recuperato dai bagnanti ai quali ha lasciato la prima testimonianza.

Ora è in ospedale a Teramo per gli accertamenti. In quel momento stava procedendo a una figura chiamata ‘volo a specchio’ (un mezzo in assetto normale e uno rovesciato sotto) con la vittima, Marco Ricci. Il corpo di quest’ultimo , originario di Siena, è stato recuperato dopo qualche ora. L’ operazione è stata effettuata sollevando leggermente il velivolo dal fondale con dei palloni. Ad operare i sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Teramo e la Guardia costiera e Capitaneria di Porto di Giulianova.