Scontro treni. Ferrovie Nord: “Motrice incustodita”

Pubblicato il 5 Novembre 2009 18:53 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2009 18:53

Non c’era il macchinista a bordo del locomotore merci che si è scontrato contro un treno passeggeri lungo la linea Brescia-Iseo-Edolo, provocando 12 feriti. È quanto ha accertato l’inchiesta interna avviata dalle Ferrovie Nord Milano.

Il locomotore era rimasto incustodito alla stazione di Marone ed è scivolato lungo la linea a binario unico per oltre un chilometro fino a scontrarsi con l’altro, che arrivava in direzione opposta.