Scopa elettrica e senza fili: l’elettrodomestico più comprato nel Black Friday

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Novembre 2019 13:05 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2019 13:05
Scopa elettrica e senza fili: l'elettrodomestico più comprato nel Black Friday

Scopa elettrica e senza fili: l’elettrodomestico più comprato nel Black Friday

ROMA – Scopa elettrica e senza fili fu l’anno scorso l’elettrodomestico più comprato nel Black Friday appunto 2018 (parole e numeri del Sole 24 Ore). E scopa elettrica e senza fili sarà ancor di più, anzi già è l’elettrodomestico più comprato dagli italiani nel Black Friday 2019.

Scopa elettrica piace e con questo giro, giro di acquisti del Black Friday appunto, in Italia quest’anno se ne saranno vendute almeno un milione. Scopa elettrica rigorosamente senza fili quella che piace e che si aspetta un’occasione per comprare. Ce n’è per vati gusti e prezzi, diciamo alla grossa dai duecento ai seicento euro.

I consumatori italiani alla scopa elettrica senza fili sono arrivati relativamente tardi. Prima di loro i francesi, gli inglesi, i tedeschi. Ma, una volta superata la diffidenza per il nuovo, i consumatori italiani, come spesso loro accade, hanno cominciato a percepire l’acquisto e soprattutto il possesso di un bene d’uso come un segno di status. Status tecnologico, status di modernità, status di conformità alla confortevolezza che deve caratterizzare una bella casa e una bella famiglia.

E quindi ecco il fascino della scopa elettrica senza fili. La producono e la vendono aziende soprattutto straniere ma anche quelle italiane del settore stanno rincorrendo e ora mettono in campo i loro modelli. Gli spot televisivi hanno mostrato e convinto, all’inizio l’idea si potesse davvero pulire pavimenti e soffitti e angoli e sotto divani mandando ovunque la scopa senza fili, come fosse una domestica scopa volante non aveva rassicurato, sembrava troppo facile per essere vero. Poi il consumatore italiano, in questo caso soprattutto ovviamente donna, ha rotto gli indugi e ha cominciato a fidarsi.

Quindi è partito il passa parola e soprattutto è partito il loro ce l’hanno e noi quando la compriamo? E così la scopa elettrica si è avviata per la strada che la porta ad avere un posto fisso in casa, insieme ai due televisori due, all’impianto stereo, al maxi frigo, al super forno, agli smartphone e ai motori e bocchette per l’aria condizionata.