Cronaca Italia

Scoperta una maxi frode al fisco: l’evasore era uscito illeso da un incidente aereo nel 2009

Era miracolosamente sopravvissuto ad un incidente aereo lo scorso anno, Doriano Triggianese, 51 anni di Bergamo e originario di Avellino, l’imprenditore finito nell’ inchiesta dalla Guardia di finanza chiamata ”Tele Shopping”. Secondo l’accusa l’uomo, denunciato in stato di libertà, aveva messo in atto una frode fiscale milionaria attraverso vendite su internet, televendite e quattro società costituite, solo sulla carta, nel Liechtenstein.

L’ imprenditore, insieme con tre complici (due prestanome e un professionista anche loro indagati a piede libero) avrebbe venduto on-line e in televisione prodotti per il benessere fisico, come elettrostimolatori, facendo figurare che l’attività veniva gestita dalle quattro aziende in Liechtenstein: di fatto tutte le operazioni di raccolta ordini, stoccaggio e spedizione venivano effettuate dal capoluogo orobico, soltanto gli incassi finivano sul conto corrente estero.

Le fiamme gialle, che in passato avevano indagato l’imprenditore per un’evasione da 6,8 milioni di euro, avrebbero accertato che grazie a questo meccanismo dell’ ”esterovestizione”, nel periodo tra il 2006 a 2009 avrebbe conseguito guadagni sottratti alla tassazione per oltre 24 milioni garantendosi uno stile di vita di altissimo livello.

L’imprenditore, che nel 2009 era uscito illeso da un incidente aereo in provincia di Ravenna, è stato raggiunto dalle Fiamme Gialle all’Isola D’Elba dove si trova in vacanza e dove i finanzieri di Portoferraio hanno posto sotto sequestro un elicottero.

To Top