Scuola, compiti delle vacanze? Gli studenti li fanno, ma i prof non controllano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2013 16:19 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2013 16:21

Scuola, compiti delle vacanze? Studenti li fanno, ma prof non controllanoROMA – I compiti per le vacanze? Gli studenti li fanno, spesso da soli, senza aiuti, e si “rovinano” gran parte delle vacanze. Ma poi, a scuola, nessuno glieli controlla. A dirlo è un sondaggio condotto dal portale Skuola.net

Gli insegnanti italiani dovrebbero essere soddisfatti: solo uno studente su quattro non ha aperto un libro durante le vacanze estive, uno su tre si è aiutato con Internet. Uno studente su quattro, invece, ha fatto tutti i compiti che gli erano stati assegnati, uno su tre li ha fatti quasi tutti.  Ma il dato che più sorprende, forse, è che solo 8 studenti su 100 sono stati aiutati dai propri genitori nei compiti.  

Nonostante il grande impegno degli studenti, gli insegnanti non hanno ripagato i loro sforzi. Infatti, sono pochissimi i ragazzi a cui sono stati controllati i compiti: solo il 29%. Mentre la metà, circa il 51%, dichiara che i suoi compiti sono stati visti a malapena.

Non pochi i professori indulgenti con i più pigri: il 20% dei ragazzi ha affermato che i propri insegnanti hanno chiuso un occhio di fronte ai compiti mancanti. La materia meno sopportata continua a essere la matematica. Circa il 42% degli alunni ha confessato di aver svolto gli esercizi di questa materia di mala voglia, seguiti a ruota dalle ostiche versioni di latino e greco, indigeste al 32% dei giovani scolari.