Scuola/ Figli assenti, 201 genitori denunciati in provincia di Caltanissetta

Pubblicato il 21 maggio 2009 8:20 | Ultimo aggiornamento: 21 maggio 2009 9:05

Imponente operazione contro la dispersione scolastica in provincia di Caltanissetta. Duecentouno genitori, tra cui quattro stranieri, sono stati denunciati per inosservanza dell’obbligo di istruzione dei figli minori. L’operazione è stata condotta dai carabinieri del comando provinciale, in collaborazione con l’Ufficio scolastico provinciale, i dirigenti scolastici e i servizi sociali dei comuni. I controlli sono stati effettuati presso le scuole elementari, medie e superiori di tutti i centri della provincia e hanno permesso di rilevare che i genitori di oltre un centinaio di minorenni hanno omesso, senza giustificato motivo, di mandare i figli a scuola. Il fenomeno è stato riscontrato con maggiore incidenza nel capoluogo e a Gela, dove maggiore è anche l’emergenza criminalità.