Entra in scuola delle figlie con una pistola giocattolo, denunciato

Pubblicato il 7 Maggio 2010 22:11 | Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2010 22:12

Litiga con la moglie e poi si presenta a scuola dalle figlie con un arma giocattolo. E’ successo a Passo di Treja, un piccolo centro in provincia di Macerata. La mamma delle piccole, una quarantenne ungherese, aveva minacciato di tornare nel suo Paese con le bambine, rispettivamente di 9 e 8 anni.

I bidelli hanno fermato l’uomo, mentre il dirigente scolastico ha bloccato i bimbini nelle aule e poi ha chiamato i carabinieri. I carabinieri hanno convinto N.P. – queste le iniziali dell’uomo, 48 anni – a consegnare la falsa pistola: solo in quel momento si sono accorti che si trattava di un giocattolo di plastica.

Il quarantottenne è stato comunque denunciato per minaccia a mano armata.