Scuola, il decreto è legge: via all’assunzione di 69mila professori

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Novembre 2013 16:22 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2013 16:24
scuola, decreto è legge: via all'assunzione di 69mila professori

Scuola, decreto è legge: via all’assunzione di 69mila professori

ROMA – Il decreto scuola è legge. Via libera, quindi, tra gli altri provvedimenti all’assunzione di 69mila docenti, 27mila dei quali di sostegno. Le assunzioni saranno spalmate su tre anni, tra il 2014 e il 2016.

Oltre ai professori il decreto prevede anche l’assunzione di 16mila  unità di personale Ata: ovvero amministrativi, tecnici e ausiliari. Non solo: il testo prevede l’abrogazione della normativa del 2012 che declassava a personale Ata i docenti inidonei per motivi di salute.

Sempre nel decreto è previsto lo stanziamento di  20 milioni di euro per la formazione obbligatoria dei docenti che operano in particolari zone a rischio e per l’accesso gratuito ai musei gestiti dallo stato del personale docente.

Ma il decreto si occupa di tutto il sistema scuola. Tra gli altri provvedimenti, per esempio, la riammissione in soprannumero alle facoltà a numero chiuso di circa 2mila studenti che non erano stati ammessi a causa della cancellazione del bonus maturità.

Quindi provvedimenti su edilizia scolastica, libri di testo e digitalizzazione della scuola.