Scuola intitolata ad Enzo Biagi. Il prefetto blocca tutto

Pubblicato il 26 settembre 2009 13:44 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2009 13:44

biagi04ggUna scuola di Cesano, a nord di Roma, stava per essere dedicata ad Enzo Biagi. Il prefetto, però. Ha bloccato l’autorizzazione a pochi giorni dall’inaugurazione. L’istituto scolastico è attualmente intitolato alla memoria di un eroe di guerra, Michele Perriello, caduto in Libia e medaglia d’oro al valore militare.

Dopo l’approvazione del consiglio scolastico, il dirigente della scuola, Daniela Gennaro, aveva inoltrato la richiesta ufficiale di cambio del nome all’Ufficio scolastico provinciale. Per il prossimo 5 ottobre, così, era già stata organizzata una cerimonia cui erano state invitate anche le figlie del giornalista scomparso nel 2007.

Ma il Pdl romano ha criticato la scelta della scuola: «Con tutto il rispetto per Biagi non ci sembra giusto cancellare il nome di un eroe di guerra, soprattutto a Cesano, che ospita la Scuola di fanteria dell’esercito. Gli abitanti sono d’accordo». In ogni caso, l’ultima parola spetta al prefetto che non ha voluto sentir ragioni: manca il requisito dei dieci anni dalla morte del personaggio e la scuola, l’unica legittimata a farlo, non ha richiesto la deroga che in altri casi era già stata concessa.