Scuola materna “Quadrifoglio” a Padova: 66 iscritti, solo una italiana

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 settembre 2014 12:26 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2014 12:26
Scuola materna "Quadrifoglio" a Padova: 66 iscritti, solo una italiana

Scuola materna “Quadrifoglio” a Padova: 66 iscritti, solo una italiana

PADOVA –  Nella scuola materna “Quadrifoglio” del quartiere Arcella di Padova su 66 bambini iscritti, solo una bimba è italiana.

A denunciare la sproporzione è proprio la mamma della piccola padovana.

La donna ha scritto una lettera al sindaco Massimo Bitonci, anche se la scuola è statale e non comunale.

“Sono molto preoccupata per quello che sta accadendo alla Quadrifoglio”, spiega Eleonora Baccaro, la mamma della bimba, “far partire una scuola intera, con tre sezioni specifiche, con 65 bambini stranieri e uno solo italiano mi sembra una scelta educativa e didattica molto sbagliata. A questo punto, con un rapporto così sproporzionato, non si può più neanche parlare d’integrazione. Oppure si dovrebbe parlare solo d’integrazione al contrario. Ossia dei bambini italiani all’interno del gruppone degli stranieri”.

“Il grido d’allarme”, aggiunge la signora Baccaro, “non ha per niente una base di razzismo o d’intolleranza nei confronti di chi arriva da lontano. Il problema che pongo è solo di natura culturale e pedagogica in particolare. Con così tanti bambini che hanno una base culturale diversa dalla nostra e professano una religione diversa, durante l’anno scolastico è possibile organizzare nessun tipo di recita natalizia ispirata al nostro credo cattolico? No. Così non va bene. Non è per niente corretto e, secondo me, non ha nessun tipo di fondamento scientifico aver messo in piedi una scuola dove c’è un solo bambino italiano”.