Scuola, concorso docenti nel 2015: in palio 17mila posti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Aprile 2014 16:44 | Ultimo aggiornamento: 30 Aprile 2014 16:47
Scuola, concorso docenti nel 2015: in palio 17mila posti

Il ministro Stefania Giannini (Foto Lapresse)

ROMA – Scuola, nella tarda primavera del 2015 ci sarà un concorso a cattedra per 17mila docenti. Lo ha annunciato il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini.

“Il concorso è l’unico strumento per entrare in ruolo e insegnare. Il concorso consentirà di essere in tempo utile per l’immissione in ruolo nell’estate 2016″, 

ha spiegato il ministro.

Per l’anno scolastico 2015/2016 saranno immessi in ruolo 7mila docenti che, pur avendo sostenuto positivamente il concorso 2012, non erano riusciti ad ottenere la cattedra e non erano risultati vincitori. Ma per garantire il principio del 50% di ammissioni da concorso e 50% dalle graduatorie il ministro Giannini ha preso questa decisione.

Per l’immissione in ruolo nell’anno scolastico 2015/2016, ha spiegato il ministro nel corso del question time, avremo esaurito i vincitori dell’ultimo concorso”, che si è svolto nel 2012, “ma non avremo ancora i vincitori del prossimo” che servirà per immettere in ruolo i nuovi prof nel 2016.

Giannini ha spiegato che per il

“2015/2016 avremo complessivamente 14.000 immissioni in ruolo. Ritengo giusto e doveroso immaginare una soluzione che permetta di rispettare il principio dell’immissione 50% da concorso e 50% dalle graduatorie ad esaurimento. Per questo, il 50%  del contingente 2015/2016, circa 7.000 posti, andrà a chi ha superato il concorso del 2012 ma non era risultato vincitore”.