Scuola, poche palestre a Milano e Venezia. Nel Lazio mancano biblioteche

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 febbraio 2018 14:25 | Ultimo aggiornamento: 23 febbraio 2018 14:25
Scuola, poche palestre a Milano e Venezia. Nel Lazio mancano biblioteche

Scuola, poche palestre a Milano e Venezia. Nel Lazio mancano biblioteche

ROMA – A Milano e Venezia sono poche le palestre, mentre nel Lazio e in Campania sono poche le biblioteche. Le città e i comuni del Sud sono quelli con la presenza maggiore di minori, ma anche con la più alta carenza di servizi per infanzia e studenti. Ragusa, tuttavia, è sopra la media europea per gli asili.

Nelle scuole di Venezia e Milano ci sono poche palestre mentre le scuole più a rischio sismico sono nei comuni lucani. Record negativo per le biblioteche in Lazio e Campania, prime, invece, Val D’Aosta e Molise.

L’impresa sociale Con i Bambini ha pubblicato un report, relativo a febbraio 2018, sulla povertà educativa minorile in Italia basato su banche dati comunali. Una scelta questa che – spiegano i ricercatori – permette di individuare anche realtà territoriali che vanno meglio di quanto fosse ragionevole attendersi leggendo i dati aggregati, come avviene ad esempio per alcuni comuni montani del ragusano rispetto alla presenza di asili nido.

Per quanto riguarda il trasporto con scuolabus, le regioni dove gli istituti presentano la maggiore raggiungibilità per gli studenti sono la Basilicata, le Marche e l’Abruzzo, mentre agli ultimi posti si piazzano Lazio, Campania e Calabria. Rispetto al trasporto pubblico urbano, le regioni dove le scuole sono maggiormente raggiungibili da parte degli alunni sono Liguria, Basilicata e Abruzzo, con Sicilia, Campania e Calabria in fondo alla classifica.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other