Scuola Ranucci di Marano, buttati per sbaglio i giochi di un bimbo autistico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Gennaio 2020 17:34 | Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio 2020 17:34
Scuola Ranucci di Marano, buttati per sbaglio i giochi di un bimbo autistico

Scuola Ranucci di Marano, buttati per sbaglio i giochi di un bimbo autistico (Foto Ansa)

NAPOLI – Le madri di altri bambini hanno buttato i giocattoli di un bimbo autistico, così la scuola glieli ha ricomprati. Una pulizia delle aule, in cui sono stati buttati anche i giocattoli vecchi, usurati e sporchi che, temevano, avrebbero potuto causare infezioni ai bambini. L’episodio si è verificato nei giorni scorsi nella scuola Ranucci di Marano, in provincia di Napoli.

La madre del piccolo non se lo spiegava. I giochi e i materiali ludo-didattici che suo figlio, bambino autistico di 5 anni, utilizzava ogni giorno in classe erano stati buttati via dalle altre mamme, autorizzate a fare pulizie in alcune aule della scuola. 

Il piccolo, quando è tornato in classe e non ha trovato i giochi, ha avuto una crisi. La dirigente scolastica, Antonietta Guadagno ha fatto sapere che i giochi sono stati già ricomprati e verranno consegnati al bambino lunedì, aggiungendo che le operazioni di pulizia vengono svolte sotto la supervisione di un docente e sottolineando però che la scuola è molto attiva sul fronte dell’inclusione, lavora in stretta collaborazione con Asl, associazioni e servizi sociali e ospita 85 ragazzi disabili su un totale di 1.500 alunni. (Fonte Repubblica).