Scuola, Salvini vuole reintrodurre obbligo grembiule: “Farebbe bene ai bambini”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 gennaio 2019 15:59 | Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2019 21:59
Grembiule scuola, Salvini pronto a renderlo obbligatorio

Scuola, Salvini vuole reintrodurre obbligo grembiule: “Farebbe bene ai bambini” (Foto archivio Ansa)

ROMA – Matteo Salvini è pronto a reintrodurre l’obbligo del grembiule a scuola. “Farebbe bene ai bambini”, ha dichiarato il ministro dell’Interno, sostenendo che il grembiule aiuterebbe a evitare simboli di diversità e arrivando a definirlo “un’occasione di parità”. Il tema è discusso da tempo e già Marco Bussetti, ministro dell’Istruzione, lo aveva affrontato lo scorso novembre. L’utilizzo del grembiule infatti non è obbligatorio, ma molte scuole materne ed elementari lo richiedono.

Intervistato da Tg2Italia e parlando delle divise indossate da Salvini in diverse occasioni, scelte di abbigliamento che gli sono state contestate ad esempio dal corpo dei vigili del fuoco, il ministro ha dichiarato: “Almeno alle scuole elementari rimettere il grembiule farebbe bene ai bambini ed eviterebbe simboli di diversità. Rimetterlo sarebbe un’occasione di parità”. Un sistema, secondo il leader leghista, che permetterebbe di non fare più differenze tra chi veste felpe da 400 euro e chi da 20.  

Al momento i singoli istituti scolastici possono decidere se adottare una divisa uguale per i bambini che li frequentano oppure lasciare libertà di scelta sull’abbigliamento. L’uso del grembiule resta consigliato nelle scuole materne per questioni legate soprattutto all’igiene: i bimbi tendono a sporcarsi giocando. L’idea di introdurre il grembiule obbligatorio risale al 2008, su una proposta dell’allora ministro Maria Stella Gelmini.