Gallipoli (Lecce): scrivono sul muro della scuola, scoperti grazie a Fecebook

Pubblicato il 7 Marzo 2011 20:21 | Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2011 21:05

GALLIPOLI (LECCE) – Hanno imbrattato con scritte anche offensive i muri di una scuola di Gallipoli (Le) ma sono stati scoperti dalla polizia e identificati perchè hanno messo su Facebook le foto della loro bravata. Uno degli identificati, un ragazzo di 17 anni, è stato anche denunciato: era già stato denunciato nello scorso mese di gennaio per danneggiamento aggravato.

Gli agenti della polizia sono riusciti a scoprire gli imbrattatori cercando ‘in rete’, dove hanno trovato le foto dei responsabili in posa davanti al muro appena sporcato con uno spray blu.

Le immagini e i testi sono rimaste in rete solo qualche ora, perchè qualcuno ha intuito il pericolo di essere scoperti, ma ormai era troppo tardi. Individuati e condotti al commissariato, in compagnia dei loro familiari, i ragazzi hanno fornito una ricostruzione dell’accaduto che ha portato alla denuncia del 17enne.