Seggiolini anti-abbandono in auto, sì della Camera all’obbligo. Verso sgravi fiscali

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 agosto 2018 19:06 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2018 19:06
Seggiolini anti-abbandono in auto, sì della Camera all'obbligo. Verso sgravi fiscali

Seggiolini anti-abbandono in auto, sì della Camera all’obbligo. Verso sgravi fiscali (foto Ansa)

ROMA  – Sì all’obbligo di montare sui seggiolini per i bambini in auto speciali dispositivi acustici che ricordino la presenza dei piccoli a bordo. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] La Commissione trasporti della Camera ha approvato il disegno di legge che lo prevede. Una misura che tenta di arginare il fenomeno dell’abbandono per distrazione dei bimbi sui seggiolini in auto che negli ultimi 10 anni solo in Italia ha fatto registrare 8 vittime.

Il provvedimento potrebbe essere accompagnato da un incentivo per l’acquisto dei sensori. Un impegno in questo senso è stato assicurato dal ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli. In queste settimane e nei prossimi mesi il ministero, informa una nota del dicastero, lavorerà in stretta collaborazione con il ministero dell’Economia per trovare le adeguate coperture finanziarie, probabilmente già in legge di Bilancio.

Il provvedimento, precisa la nota, costituisce “un primo risultato importantissimo per tentare di evitare tante tragedie dovute a una banale distrazione. Un segnale luminoso e uno acustico avviseranno i genitori della presenza del bambino in auto anche quando si spegne la macchina, così da evitare che i bimbi vengano dimenticati dentro l’abitacolo. Un piccolo dispositivo che può salvare tantissime vite”.

“Sono veramente contenta. E’ un grande onore per me dare il nome a una legge che salverà i bambini da un fenomeno, quello della distrazione genitoriale, che purtroppo colpisce tutte le società”, è stato il commento della leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, che ha festeggiato il via libera davanti alla Camera. Plauso alla nuova normativa sui seggiolini anti-abbandono sulle auto anche dal Codacons, che però ne chiede la gratuità.