Senigallia: accoltella la ex e un amico e muore lanciandosi nel vuoto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 luglio 2017 13:22 | Ultimo aggiornamento: 28 luglio 2017 13:22
Senigallia: accoltella la ex e un amico e muore lanciandosi nel vuoto

Senigallia: accoltella la ex e un amico e muore lanciandosi nel vuoto

ROMA – Senigallia: accoltella la ex e un amico e muore lanciandosi nel vuoto. Non sopportava la fine della relazione con la sua ragazza. Per questo ieri, intorno a mezzanotte, un 21enne di Senigallia ha accoltellato la sua ex e un amico di questa, entrambi coetanei dell’aggressore, e si è lanciato nel vuoto. Il giovane è morto sul colpo; l’altro è ancora ricoverato in ospedale, e non è in pericolo di vita, mentre la ragazza è stata dimessa dopo le cure.

E’ accaduto in un condominio di quattro piani in via Podesti, appena fuori del centro storico, a ridosso della Statale Adriatica, dove la giovane vive con i genitori. Il 21nne, dopo un litigio con l’ex fidanzata, e dopo aver aggredito lei e l’amico con un coltello, è salito sulla terrazza condominiale e si è lasciato cadere nel vuoto. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Non vi sarebbero dubbi sui motivi del gesto, che sono esclusivamente di carattere sentimentale.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other