Sentenze pilotate in Puglia: almeno 11 le tangeti pagate alla Commissione Tributaria

Pubblicato il 3 Novembre 2010 10:21 | Ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2010 11:05

Sono almeno undici, secondo l’accusa, le tangenti che sono state pagate per pilotare le sentenze della Commissione tributaria regionale della Puglia. Dalle indagini della Guardia di finanza, che stamani ha arrestato 17 persone, emerge che le tangenti erano relative al pagamento di somme di danaro (anche da 500 euro), all’acquisto di televisori, e al conferimento di nomine in collegi sindacali.

I provvedimenti restrittivi sono stati notificati ad un giudice tributario (che esercita la professione di commercialista), a dieci commercialisti, ad imprenditori e a funzionari amministrativi e di sezione della Commissione. L’inchiesta, a quanto si apprende, ha svelato l’esistenza di un sistema criminale, parallelo a quello legale, che consentiva di ‘sanare’ i contenziosi tributari.