Morto l’alpinista Sepp Mayerl in un incidente sulle Dolomiti

Pubblicato il 28 luglio 2012 15:59 | Ultimo aggiornamento: 28 luglio 2012 16:07

BOLZANO – Il noto alpinista tirolese Sepp Mayerl ha perso la vita in un incidente sulle Dolomiti di Lienz. Lo scalatore, che aveva 75 anni, è caduto, per cause ancora da chiarire, mentre, insieme ad un collega, saliva la ”parete delle aquile” (Adlerwand) presso Lavant, al confine fra il Tirolo dell’Est e la Carinzia.

Mayerl, noto nei circoli alpinistici con il soprannome di famiglia ”Blasl-Seppl”, era nato nel 1937 a Goeriach-Doelsach, nel Tirolo orientale, ed è stato il primo ad aver scalato nel 1970 il Lhotse Shar (8.386 m.), una cima secondaria del Lhotse, in Nepal. Reinhold Messner si è più volte riferito a lui come uno dei suoi maestri.