Sergio Marchionne, Daria Bignardi: “Quando la sorella morì di tumore lui…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 luglio 2018 14:59 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2018 15:01
Sergio Marchionne, Daria Bignardi: "Quando la sorella morì di tumore lui..." (foto Ansa)

Sergio Marchionne, Daria Bignardi: “Quando la sorella morì di tumore lui…” (foto Ansa)

ROMA – “Molti lo hanno definito un genio spietato. A me sembra un uomo con un destino – molto faticoso – segnato da un’intelligenza e un Dna eccezionali”. Daria Bignardi, dalle pagine di Vanity Fair, ricorda Sergio Marchionne e lo fa cercando di sfatare alcune leggende sul manager.

Una vita, quella di Marchionne, segnata [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,-Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] anche da una tragedia familiare: la morte della sorella Luciana.

“Anche sua sorella Luciana – ricorda Daria Bignardi – era una studentessa eccezionale, ma in materie umanistiche: a 31 anni aveva già una cattedra in Letteratura a Toronto. Era morta di cancro a 32 anni e lui ne aveva sofferto molto. Non ne parlava mai. Né di lei né della ex moglie Orlandina, abruzzese canadese che vive in Svizzera con i due figli maschi”.