Serracapriola (Foggia). Anziano ha un malore in casa: cade nel camino acceso e muore carbonizzato

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Aprile 2020 10:38 | Ultimo aggiornamento: 18 Aprile 2020 11:33
ambulanza foto ansa

Anziano ha un malore in casa: cade nel camino accesso e muore carbonizzato (foto Ansa)

SERRACAPRIOLA (FOGGIA) – Un uomo di 94 anni di Serracapriola in provincia di Foggia, è stato trovato morto la sera di venerdì 17 aprile nel suo appartamento in via Tenente Perretti, andato a fuoco. L’anziano aveva il corpo parzialmente carbonizzato ed era riverso all’interno del camino. I primi ad intervenire sono stati proprio i Vigili del Fuoco, per spegnere le fiamme.

Poi, una volta domato il rogo, hanno trovato il corpo senza vita del pensionato. Stando alle prime ipotesi, con ogni probabilità il 94enne potrebbe aver perso i sensi a causa di un malore, finendo all’interno del camino. L’uomo viveva solo e, secondo quanto si è appreso, trascorreva gran parte delle serate davanti al fuoco per alleviare dolori reumatici. Ingenti i danni all’appartamento provocati dall’incendio (fonte: Ansa).

Nel giugno del 2019, una donna di 96 anni è morta in un incendio provocato probabilmente dal corto circuito del ventilatore acceso per il troppo caldo, che teneva vicino al letto.

La vittima si chiamava Diamede Toniolo, abitava da sola in via Ariosto 19 ad Este (Padova).