Serravalle di Carda, donna trovata morta: non usciva di casa da 45 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 giugno 2019 16:15 | Ultimo aggiornamento: 13 giugno 2019 16:15
Serravalle di Carda

Serravalle di Carda, donna trovata morta: non usciva di casa da 45 anni

PESARO – A Serravalle di Carda, comune di 300 abitanti in provincia di Pesaro Urbino, nessuno si ricordava di Luciana Simoncelli, 59 anni. La donna, trovata morta in casa sabato notte, era stata vista per l’ultima volta quando aveva poco più di 14 anni e il medico che aveva da anni in cura la famiglia, chiamato per riconoscere il cadavere, ha confessato di non aver mai sentito parlare di lei. La donna è stata ritrovata in stato di grave denutrimento: pesava poco più di 30 kg, per questo è stata disposta l’autopsia sul cadavere. I carabinieri ispezioneranno la casa della donna per cercare di fare chiarezza sull’accaduto. 

Secondo le prime indagini, la vittima viveva murata in casa con la madre e la sorella nubile. Lo stesso medico di famiglia ha dichiarato che in trent’anni non aveva mai avuto modo di vedere la donna a causa della ferma opposizione della madre. 

“Sapendo della sua esistenza, ho chiesto alla madre di poterla conoscere, magari visitare, visto che era una mia mutuata – le parole del medico di famiglia a Il Resto del Carlino -. Ma la risposta immancabile ogni volta era di rifiuto netto e senza possibilità di trattativa: ‘No, mia figlia non ha piacere di vedere nessuno e dunque nemmeno lei dottore, mi dispiace’. Per questo sono stato costretto a rinunciare a conoscerla, a parlarci, semplicemente a vederla, pur sapendo che si trovava dietro ad un metro da me, dietro ad una porta. Ho chiesto spesso il perché di questa reclusione in casa ma la madre mi ha garantito che la figlia stava bene, che passava il tempo sbrigando le faccende domestiche, facendo l’uncinetto e guardando la tv. A lei bastava così. Non ne ho parlato con nessuno né con i carabinieri né con la procura perché non lo ritenevo necessario visto che era una libera scelta di una persona che delegava la madre a parlare per lei”.

5 x 1000

Anche i compagni di scuola di Luciana raccontano di non averla mai vista in giro dopo la fine delle scuole elementari. Sembra che abbia vissuto nella sua stanza, quasi sempre con le finestre chiuse. (fonte IL RESTO DEL CARLINO)