Sesto San Giovanni, si arrampica sul tetto del centro commerciale per scattarsi un selfie: 15enne cade e muore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 settembre 2018 7:53 | Ultimo aggiornamento: 16 settembre 2018 12:19
Sesto San Giovanni (Milano), si arrampica per gioco sul tetto del centro commerciale e cade: muore 15enne

Sesto San Giovanni (Milano), si arrampica per gioco sul tetto del centro commerciale e cade: muore 15enne

MILANO – Un ragazzo di 15 anni, A.B., è precipitato da un’altezza di 25 metri all’interno di una condotta di aerazione nel centro commerciale Sarca a Sesto San Giovanni (Milano). Il ragazzo è stato trasportato in ospedale in condizioni gravi ed è poi morto.

Secondo quanto ricostruito finora, l’adolescente si è arrampicato per gioco con un gruppo di amici sul tetto della struttura e quando è stato scoperto dalla sicurezza è scappato. Il 15enne insieme agli amici era salito sul punto più alto del centro commerciale, sopra il cinema Skyline, probabilmente per scattarsi un selfie. “La morte non ci fa paura, la guardiamo in faccia” si legge su un post pubblicato dal quindicenne su Instagram.

Il quindicenne durante la fuga è caduto nella condotta dell’aria e i vigili del fuoco hanno dovuto eseguire una manovra molto complicata per riuscire ad estrarlo.

Sono stati chiamati i vigili del fuoco del nucleo Saf (speleo-alpino-fluviale) che sono riusciti a calarsi all’interno del cunicolo con corde e imbraghi.

Subito il ragazzo è stato trasportato all’ospedale Niguarda, ma per lui non c’è stato più nulla da fare.

Sulla vicenda la magistratura ha aperto un’inchiesta.