Sesto Senso, il mini apparecchio made in Italy per registrare i movimenti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 ottobre 2014 10:50 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2014 10:50
Sesto Senso, il mini apparecchio made in Italy per registrare i movimenti

Sesto Senso, il mini apparecchio made in Italy per registrare i movimenti

TREVISO – Una piccola scatola pesante 16 grammi e grande come due monete: si chiama Sen six ed è una nuova invenzione italiana capace di registrare dati e prestazioni fisiche per quattro giorni con una frequenza di 200 hertz.

“È come un personal trainer, ma anziché osservare l’esercizio fisico con gli occhi, questo apparecchio di ultima generazione lo misura attraverso un sensore” scrive la Tribuna di Treviso. Sen-six, per esempio “potrà quindi essere inserito all’interno del guantone di un pugile e fornirà all’atleta la misura esatta della forza con cui ha impattato il bersaglio”.

Dietro Sen Six, sesto senso, ci sono due ingegneri fondatori della Motux di Riese Pio X: Edy Vettoretto e Thomas Antonello.

“Diciamo che Sesto senso, grazie a una bussola al suo interno, è capace di collocare il mio movimento nello spazio e sa dirmi anche come l’ho fatto” spiega Antonello.