Settimo Milanese, incendio alla Axomatic: 6 operai in ospedale

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 gennaio 2018 17:35 | Ultimo aggiornamento: 23 gennaio 2018 17:35
incendio-axomatic-fabbrica

Settimo Milanese, incendio alla Axomatic: 6 operai in ospedale (Foto repertorio Ansa)

MILANO – Ancora un grave incidente sul lavoro a Milano. Sei operai sono stati trasportati in ospedale per accertamenti dopo aver inalato il fumo prodotto nell’incendio scoppiato all’interno della ditta di Settimo Milanese in cui stavano lavorando, la Axomatic, azienda che produce turboemulsori.

Secondo quanto ricostruito finora da vigili del fuoco e carabinieri, il principio di incendio si è sviluppato a causa della reazione di alcun prodotti chimici utilizzati per la produzione. Tre dipendenti sono stati accompagnati all’ospedale San Carlo di Milano, gli altri a quello di Rho. Non sono gravi. Sul posto è stato inviato anche personale dell’Ats e del nucleo Nbcr per accertare l’eventuale presenza di sostanze nocive sprigionatesi.

Gli operai soccorsi nella ditta di Settimo Milanese hanno tra i 19 e i 57 anni, sono stati accompagnati in ospedale in condizioni non preoccupanti e alcuni di loro sono ancora in attesa di essere visitati. Dalle prime analisi non sarebbero state rilevate sostanze tossiche nell’aria.

Solo una settimana fa a Milano c’è stato un grave incidente sul lavoro, all’azienda Lamina spa. A causa delle esalazioni quattro operai (Arrigo Barbieri, 57 anni, Marco Santamaria, 42 anni, Giuseppe Setzu, 48 anni, e Giancarlo Barbieri, 61 anni) sono morti intossicati. Per la giornata di domani, mercoledì 24 gennaio, la città ha proclamato il lutto cittadino.