Severino: “Pagati 46 mln di euro per le ingiuste detenzioni”

Pubblicato il 17 Gennaio 2012 11:13 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2012 11:27

ROMA – Per ingiusta detenzione ed errore giudiziario nel solo 2011 lo Stato "ha subito un esborso pari ad oltre 46 milioni di euro". Il dato lo ha fornito il ministro della Giustizia Paola Severino, nella sua relazione in corso a Montecitorio sullo stato della giustizia. In media ogni anno, ha aggiunto, si celebrano 2.369 procedimenti per ingiusta detenzione o errore giudiziario.

Nel settore civile si può cogliere "un trend in crescita" per quanto riguarda le cause definite con la mediazione. Lo ha reso noto il ministro della Giustizia Paola Severino, nel suo intervento in corso nell'Aula di Montecitorio.

In proposito Severino ha osservato che nel primo semestre del 2011 le mediazioni iscritte a ruolo sono state 33.808 e a novembre il dato ha superato "la soglia delle 53 mila unità".