Si addormenta sul tetto: muore cadendo da 7 metri

Pubblicato il 1 Luglio 2012 13:02 | Ultimo aggiornamento: 1 Luglio 2012 13:44

PESCARA, 1 LUG – Muore cadendo dal tetto dove si e' addormentato nel tentativo di sfuggire al caldo: e' accaduto in provincia di Pescara, a Spoltore. La vittima e' un operaio romeno di 28 anni, Jonica Mereuta. A ricostruire la dinamica dei fatti, davanti ai Carabinieri diretti dal tenente Salvatore Invidia, sono stati i due connazionali con i quali il giovane viveva in frazione Santa Teresa.

Forse qualche bicchiere di troppo, forse un movimento improvviso: durante la notte il romeno ha perso l'equilibrio ed e' precipitato da circa sette metri, ma nessuno se ne e' accorto. Solo questa mattina i vicini di casa hanno visto il corpo e hanno chiamato il 118. Per il giovane, che molto probabilmente e' morto sul colpo, non c'era ormai nulla da fare.