Sicilia/ Antonino Galipò, in vacanza a Capo d’Orlando, muore scontrandosi contro la barriera frangiflutti al largo della spiaggia

Pubblicato il 10 Luglio 2009 18:19 | Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2009 18:19

Era un impiegato in banca a Treviglio Antonino Galipò, l’uomo di 38 anni morto a Capo d’Orlando, in Sicilia, mentre stava nuotando. Il pubblico ministero non ha neanche ritenuto necessario di disporre l’autopsia, tanto è evidente che si è trattata di una pura casualità.

Forse per l’incresparsi delle onde, Antonino è andato a sbattere violentemente contro gli scogli artificiali che proteggono la spiaggia. I bagnanti lo hanno subito soccorso e trascinato a riva, anche se non c’è stato nulla da fare per salvarlo.