Sicilia, due incidenti: morti un uomo e un giovane di 28 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 maggio 2019 10:25 | Ultimo aggiornamento: 13 maggio 2019 10:25
Sicilia, due incidenti: morti un uomo e un giovane di 28 anni

Sicilia, due incidenti: morti un uomo e un giovane di 28 anni (Foto d’archivio)

AGRIGENTO – Giornata di sangue domenica 12 maggio sulle strade siciliane. Un incidente mortale si è verificato vicino ad Agrigento, nel territorio di Sambuca di Sicilia, sulla strada statale 624 Palermo-Sciacca, e un altro tra Agira ed Enna.

Nel primo un uomo di cinquant’anni, Michele Ferrara, commerciante di Sambuca di Sicilia, ha perso la vita, mentre la moglie, che viaggiava insieme a lui, è rimasta ferita. Nello scontro è rimasto ferito gravemente anche un ragazzo di 18 anni.

L’incidente è avvenuto all’altezza del bivio Misilbesi. La vittima, secondo una prima ricostruzione, viaggiava a bordo di una Fiat Cinquecento insieme alla moglie Annamaria quando l’auto della coppia si è scontrata con una Renault Twingo. Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per liberare i tre dalle lamiere delle auto. 

Ma questo non è stato l’unico incidente mortale avvenuto in Sicilia domenica. All’alba un giovane di 28 anni, Carmelo Penna, di Catania, è morto tra Agira ed Enna, mentre un altro ragazzo che viaggiava con lui, un giovane di 24 anni, è rimasto gravemente ferito. 

L’auto sulla quale viaggiavano, una Fiat Cinquecento, è precipitata dal cavalcavia vicino allo svincolo per Agira, con un volo di oltre 40 metri. I due ragazzi sono finiti in acqua. Per Carmelo non c’è stato nulla da fare. L’altro ragazzo è stato salvato ma è rimasto diversi minuti sott’acqua e ha riportato danni polmonari. (Fonti: Agrigento Notizie, La Sicilia)