Siculiana, migranti fuggono dal centro di accoglienza. Ferito un poliziotto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Ottobre 2020 13:44 | Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre 2020 13:44
Siculiana, migranti fuggono dal centro di accoglienza. Ferito un poliziotto. Foto d'archivio Ansa

Siculiana, migranti fuggono dal centro di accoglienza. Ferito un poliziotto (foto Ansa)

Dal centro di accoglienza ex Villa Sikania di Siculiana (Agrigento), sono fuggiti alcuni migranti. Un poliziotto che ha tentato di bloccare un tunisino è rimasto ferito.

Siculiana, migranti fuggono dal centro di accoglienza. Tutto è avvenuto ieri pomeriggio, mercoledì 30 settembre.

Secondo le cronache locali alcuni migranti, una decina, sono riusciti a scavalcare le ringhiere della struttura per poi fuggire sulla Strada Statale 115 e nelle campagne circostanti.

Uno dei poliziotti intervenuti sul posto ha cercato di fermare alcuni di loro ma è stato aggredito e gettato a terra.

L’agente ha riportato delle ferite alla testa e alla spalla.

Siculiana, migranti fuggono dal centro di accoglienza. Le parole del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese

“Esprimo la vicinanza e la solidarietà al poliziotto rimasto ferito ieri sera durante la fuga di alcuni migranti dal centro di accoglienza di Siculiana ad Agrigento – queste le parole del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese -. Grazie a tutte le Forze di polizia che, con grande dedizione e professionalità, stanno svolgendo l’attività di controllo del territorio e di vigilanza nelle strutture di accoglienza dei migranti anche a tutela della salute pubblica, offrendo un indispensabile contributo nella complessa e delicata gestione del fenomeno migratorio, aggravato dalla crisi pandemica”. (Fonti: Ansa, Il Giornale).