Sigonella, incendio in abitazione fuori dalla base aeronautica: grave una ragazza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Dicembre 2019 15:27 | Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre 2019 20:26
Ambulanza, Ansa

Una ambulanza (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Un incendio è divampato in un’abitazione fuori dalla base aeronautica di Sigonella, tra Siracusa e Catania provocando due feriti tra cui una ragazza romena di 21 anni che sarebbe in gravi condizioni. Le squadre dei vigili del fuoco sono in azione per spegnere le fiamme. Le due persone ferite sono state prese dai vigili del fuoco con l’autoscala. I carabinieri sono sul posto.

La ragazza ha ustioni su tutto il corpo è stata portata nell’ospedale Cannizzaro a Catania ed è ricoverata nel reparto di Rianimazione. La prognosi è riservata. I vigili del fuoco continuano a lavorare per spegnere le fiamme.

“La ragazza – si legge su Live Sicilia – una rumena di 21anni, è stata trasportata tramite elisoccorso al Cannizzaro di Catania. Le sue condizioni sono gravissime: ha ustioni sul 100% del corpo. Al momento è stata ricoverata nella Rianimazione dell’ospedale. La prognosi è riservata.

Sul posto sono arrivati i pompieri che stanno cercando di domare le fiamme. Stanno operando la prima partenza della Sede Centrale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Catania e la partenza del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Paternò, un’autoacala, un’autobotte di rincalzo e un automezzo logistico per il supporto agli autorespiratori. All’interno dell’abitazione si trovavano 3 persone: 2 uomini,  padre, figlio e la compagna dell’uomo. La donna, come detto è rimasta gravemente ferita, mentre i due uomini, hanno riportato ustioni meno gravi nelle mani

Fonte: Ansa, LiveSicilia.it.