Siligo (Sassari): bambino allo stadio raccoglie petardo che esplode, ora è in coma

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 settembre 2018 13:19 | Ultimo aggiornamento: 24 settembre 2018 13:19
Siligo (Sassari): bambino allo stadio raccoglie petardo che esplode, ora è in coma

Siligo (Sassari): bambino allo stadio raccoglie petardo che esplode, ora è in coma

CAGLIARI – Un bambino di 10 anni è ricoverato in coma nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Marino di Cagliari dopo essersi ferito a Siligo (Sassari) con un petardo inesploso raccolto da terra, a bordo campo, durante una partita di calcio tra la squadra locale e il Pozzomaggiore.

L’Azienda sanitaria di Cagliari si trincera nella massima riservatezza e non lascia trapelare nulla sulle condizioni del minore. La prognosi è riservata, i medici lo tengono costantemente sotto osservazione. Il suo quadro clinico è gravissimo.

Domenica 23 settembre il bambino era stato sottoposto ad un intervento chirurgico per la ricomposizione delle ferite riportate alla mano e per la ricostruzione delle dita, ma adesso si attendono gli altri accertamenti medici per decidere come procedere. Dopo l’operazione il piccolo era stato trasportato a Cagliari per essere operato alla mano lesionata nell’incidente.

I carabinieri del comando provinciale di Sassari lavorano per cercare di ricostruire la dinamica dell’incidente e individuare eventuali responsabilità.